Zuppa di Halloween: Ceci, Fagioli Neri e Zucca

Una delle cose che adoro di più dell’autunno sono le zuppe: così cremose, calde e avvolgenti sono capaci di rendere meno buie le serate autunnali.

Questo è un esperimento e come al solito per i miei esperimenti parto dalle cose che ho già a disposizione in dispensa: in questo caso ceci e fagioli neri (un acquisto compulsivo pensando a una cena messicana mai realizzata), ai quali ho ben pensato di aggiungere l’alimento principe dell’autunno: la zucca!

Ingredienti per una persona:

30 gr di ceci secchi

30 gr di fagioli neri secchi

200 gr di zucca

mezzo scalogno

olio EVO

rosmarino

sale e pepe

parmigiano reggiano

Per prima cosa bisogna mettere i ceci e i fagioli neri a mollo nell’acqua. Io parto già la sera prima quindi li tengo a bagno circa 20 ore.

Il giorno dopo scolare i legumi e mettere a soffriggere in una pentola antiaderente lo scalogno tritato. Quando è bello dorato aggiungere i legumi e iniziare a mettere l’acqua: io sono partita con mezzo litro, per poi aggiungerla mano a mano se necessario.

Intanto che la zuppa inizia a prender forma, occuparsi della zucca: aprire e pulire la zucca (togliendo la buccia) e tagliare due spicchi da circa 100 gr l’uno. Uno spicchio va tagliato a dadini e messo da parte per essere inserito in un secondo momento nella zuppa, mentre l’altro spicchio va tagliato a lamelle, le quali saranno poi adagiate sulla teglia da forno, condite con olio EVO, sale grosso e rosmarino, e fatte cuocere a 200° per 30 minuti, fino a che non diventato belle croccanti.

La zuppa va fatta cuocere 1h e mezza con i soli legumi (aggiustando di sale e pepe e di acqua quando viene assorbita tutta), poi possiamo aggiungerci la zucca tagliata a dadini.  Continuiamo la cottura per un’altra mezz’ora, poi spegniamo il fuoco e lasciamola riposare per una decina di minuti,

A questo punto possiamo versare la zuppa nel piatto, decorarla con le chips di zucca e finire con un filo di olio EVO e una grattata di parmigiano.

BUON APPETITO!

con questa ricetta partecipo alla raccolta:

Advertisements

Torta di Halloween: zucca e mandorle

La zucca è uno degli alimenti che ho imparato ad apprezzare negli ultimi anni e vista la notevole produzione di zucche nell’orto di mia nonna, ogni volta che vado a trovarla ne rubo una e ne approfitto per avere sempre a casa delle zucche fresche e soprattutto biologiche!

La parte più rognosa è sicuramente aprire la zucca e toglierli la buccia! Io non ho ancora trovato un metodo che sia allo stesso tempo sicuro ed efficace: ho rischiato più volte le dita! Comunque una volta rubata la zucca della nonna la pulisco in un’unica volta, poi la taglio a spicchi e la congelo, in modo da averla sempre pronta all’occorrenza.

Ed infatti mi è tornata utile, perchè ieri sera avevo voglia di fare una torta ma non avevo bene le idee chiare sul tipo di torta che volevo fare…poi mi sono ricordata della zucca in freezer e mi sono detta: è perfetta!

Ecco gli ingredienti:

2 uova

150 gr di zucchero di canna

100 gr di burro

150 gr di farina 00

150 gr di farina integrale

200 gr di zucca

100 ml di latte

40 gr di mandole a lamelle

1/2 cucchiaino di cannella

1 bustina di lievito

PROCEDIMENTO: per prima cosa pulite e tagliate la zucca a spicchi (potete anche lasciare la buccia), incartatela nell’alluminio e mettetela in forno a 200° per circa 40 minuti. Poi mettete la zucca su un tagliere, dividete con un coltello la polpa dalla buccia e schiacciate la polpa con una forchetta (non frullo la zucca perchè mi piace molto sentire una consistenza rustica nella torta).

In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero di canna e il burro a pomata (lasciato per qualche ora a temperatura ambiente), poi aggiungete un po’ di farina setacciata e latte, fino a esaurire tutto il latte e quasi tutta la farina. Aggiungete quindi al composto la zucca schiacciata, mezza confezione di mandorle e la cannella. Amalgamate per bene il tutto e poi mettere da parte l’impasto per montare a neve gli albumi con un pizzico di sale. A questo punto aggiungete all’impasto la restante farina che sarà stata setacciata assieme al lievito, mescolate bene, e poi aggiungete anche gli albumi montati, facendo attenzione a mescolarli dal basso verso l’alto.

Distribuire l’impasto sulla tortiera e spargerci sopra le restanti mandorle. Infornare a 180° per 35-40 minuti.

BUON HALLOWEEN A TUTTI!

con questa ricetta partecipo alla raccolta: